Il futuro della memoria

Angelo Diquattro,
IL FUTURO DELLA MEMORIA,
2015,
tecnica mista,
62 x 52 cm.
Opera selezionata

€ 2.300,00


Angelo Diquattro è nato nel 1951 a Ragusa dove vive e lavora.

Artista autodidatta, ha iniziato giovanissimo a dipingere. Successivamente la sua ricerca si è orientata lungo i sentieri dell’astrazione. In questo secondo momento, come ha scritto Paolo Nifosi, ’’prevale il sentimento sulla oggettività, il velo della memoria rende appena la consistenza delle immagini, una sorta di cartoline dell’anima scritte ogni volta che sono state provate forti emozioni nella vita quotidiana, espresse in punta di penna, suggerite appena”.

Diquattro ha partecipato a numerose esposizioni personali e collettive, tra le più recenti segnaliamo: Museo Arkansas Art Center, Little Rock. In occasione del cinema festival costa Iblea XII edizione, manifesto di Anna Magnani, Ragusa. Per Italo Barocco, Caffè Letterario Brancati, Scicli. L’Annunciazione ed il contemporaneo per Antonello da Messina, Museo Regionale Siracusa. Agrigento Arte VII mostra internazionale d’arte moderna e contemporanea, Agrigento. Art Fair Istambul 21 edizione, Istambul. Biennale di Venezia Padiglione Italia, Torino (a cura di Vittorio Sgarbi). Ibla classica international, IV stagione concertistica la musica dipinta, Ragusa alla biennale di Venezia, auditorium S. Teresa, omaggio a Salvatore Licitra, a cura di Andrea Guastella. Artesiana, Peristilio della Villa Romana del Casale, Piazza Armerina. Leggenda a cura di Francesco Gallo Mazzeo, Museo Archeologico Gela. Personali galleria Dir’Arte, Modica e museo della cattedrale Ragusa. Artisti di Sicilia da Pirandello a Iudice, a cura di Vittorio Srgabi, Favignana ,Trapani.

Scheda Opera

Scrivi un commento

L'arte che aiuta l'arte

Villa Bagatti Valsecchi è una dimora nobiliare che durante Expo2015 ha ospitato per Regione Lombardia le opere d’arte contemporanea di EXPO ARTE ITALIANA La dimora storica è gestita da Fondazione La Versiera 1718, ente privato a partecipazione pubblica che da anni è impegnato nella sua conservazione.