Land-escape

Eliana Petrizzi
LAND-ESCAPE,
2006,
dittico olio su tavola,
20x40 cm,
Montoro (AV).
Opera selezionata

€ 1.400,00


Eliana Petrizzi inizia ad esporre nel 1995, presentata da Massimo Bignardi, presso la Galleria Engema di Pagani (SA), ed in seguito da Vittorio Sgarbi, presso la Galleria Ciman di Arzignano (VI). Riscuote il consenso della critica e dei collezionisti in occasione di prestigiose rassegne nazionali ed internazionali, quali Expo Arte a Bari e Arte Fiera Padova, Miami Art Fair e New York ArtExpo. Tra le numerose mostre personali, presentate da Vittorio Sgarbi, Paolo Rizzi, Franco Marcoaldi e Ada Patrizia Fiorillo, si segnalano quella tenuta alla Galleria Lombardi di Roma nel 1999, e quella intitolata “Triade”, allestita dal Fondo Regionale d’Arte Contemporanea di Baronissi (SA) nel 2006.

Nello stesso anno tiene una mostra presso la Galleria Area24 di Napoli. Al 2009 risalgono le mostre personali “Vite Parallele” presso la Chiesa di S. Apollonia a Salerno, e “Eliana Petrizzi, opere recenti” presso la Galleria Arte33 ad Avellino. Nello stesso anno si tiene a S. Severo (FG) la collettiva “Persistenze sul confine dell’immagine” presso il Museo dell’Alto Tavoliere.

Nel 2011 viene selezionata da Vittorio Sgarbi per la 54 Biennale di Venezia, Padiglione Campania.

Scheda Opera

Scrivi un commento

L'arte che aiuta l'arte

Villa Bagatti Valsecchi è una dimora nobiliare che durante Expo2015 ha ospitato per Regione Lombardia le opere d’arte contemporanea di EXPO ARTE ITALIANA La dimora storica è gestita da Fondazione La Versiera 1718, ente privato a partecipazione pubblica che da anni è impegnato nella sua conservazione.