Natura Morta

Stefano Perrone
NATURA MORTA,
2014,
Olio e acrilici su carta fatta a mano,
150 x 100 cm,
Berlino,
Opera Vincitrice

€ 5.000,00


Stefano Perrone nasce a Monza nel 1985. Laureato in Industrial design al Politecnico di Milano, ha lavorato nel mondo della comunicazione come Art director e creativo in importanti agenzie pubblicitarie; sin da subito però, sente il bisogno di realizzare progetti in autonomia, senza limiti alla propria creatività. Inizia a produrre serie di illustrazioni e collages che gli portano visibilità grazie ai web.

Espone i suoi primi lavori nel 2012 a Milano, e nel frattempo porta avanti la sua ricerca artistica da autodidatta iniziando a dipingere ritratti contemporanei dallo stile espressionista. Nel 2013 produce la serie Mi suishido!, una serie di illustrazioni dal carattere ironico che sin da subito si rivela un progetto molto virale. Qualche mese dopo presenta a Brerat 2013, con la galleria Spazio San Giorgio, il progetto Minàlo, 23 collages sulla città di Milano, che rimangono in permanenza nello spazio Feltrinelli di Piazza Duomo.

Dedica sempre più tempo ai progetti artistici e dai primi mesi del 2014 è libero professionista, portando avanti l’attività di pittore, illustratore e designer. Il suo soggetto preferito sono i ritratti. I suoi sono Ritrattisenzavolto.

Scheda Opera

Scrivi un commento

L'arte che aiuta l'arte

Villa Bagatti Valsecchi è una dimora nobiliare che durante Expo2015 ha ospitato per Regione Lombardia le opere d’arte contemporanea di EXPO ARTE ITALIANA La dimora storica è gestita da Fondazione La Versiera 1718, ente privato a partecipazione pubblica che da anni è impegnato nella sua conservazione.